Laboratorio Creativo

Laboratorio delle Idee

non essere soli passa anche dal far qualcosa insieme

Il Laboratorio Creativo è stato attivato all’interno della De Leo Fund Onlus nel Marzo 2014. Lo scopo del progetto è quello di offrire un luogo di incontro dove  si possa  coltivare la propria creatività, ma anche essere accolti con affetto.

Così piccolo gruppo di donne ha cominciato a trovarsi settimanalmente. Dapprincipio si sono sperimentate nella fabbricazione di ghirlande e altri oggetti decorativi per il Natale. Questo tentativo si è trasformato in un evento natalizio annuale, che è stato chiamato “Un Natale fatto a mano”.

 

Via via che il laboratorio ha avuto successo, ha iniziato a sperimentare  nuovi progetti.

Uno tra questi, che ci rende particolarmente orgogliosi, ha preso il nome de “La Cura della Vita” ed e` nato in occasione della Giornata Internazionale per i Sopravvissuti alla morte per Suicidio. Questo e`‘un giorno dell’anno nel quale le persone affette da un lutto causato da un suicidio si riuniscono in tutto il mondo  nelle loro comunità  per trovare conforto e condividere storie di guarigione e speranzaPer questo progetto si è utilizzata l’arte del tree knitting per creare a maglia e uncinetto vestiti colorati per gli alberi. L’albero è un simbolo di vita che continuamente rinasce e si rinnova superando anche la stagione del freddo, del dolore e della perdita. ‘Scaldare’ gli alberi con il colore significa allora avere cura della vita, in ogni sua forma.

I primi alberi ‘vestiti’  dal nostro laboratorio creativo sono stati quelli di Piazza Garibaldi, a Padova, nel Novembre 2015. Nel 2016, ci ha accolto la città di Abano Terme, dove abbiamo allestito per la stessa occorrenza 28 alberi. In questo grande progetto siamo state aiutate da altre associazioni e gruppi della comunità` aponense.

La realizzazione di questa grande idea e` stata possibile perché abbiamo incontrato persone meravigliose che ci sostengono con entusiasmo.

Un grazie di cuore a Regina Bertipaglia e alla  sua Azienda, Nastrificio Victor. Con i cui filati sono ricoperti i “nostri” alberi.

 

 

 

 

Italiano