La Cura della Vita – 20 e 21 Novembre 2015

Giornata Internazionale Sopravvissuti al Suicidio

Evento di treeKnitting

Cartolina4
 

Le persone – i familiari e gli amici – che hanno vissuto un evento traumatico di tale portata, sono candidati a pesanti conseguenze individuali, relazionali, sociali e lavorative.
L’associazione De Leo Fund onlus, presieduta dal prof. Diego De Leo, psichiatra di fama internazionale, direttore dell’Australian Institute for Suicide Research and Prevention che si occupa di prevenzione dei suicidi a livello internazionale, è un’Associazione che offre supporto qualificato, e gratuito, a tutti quelli che hanno perduto una persona cara per una causa inaspettata, traumatica e violenta. Come in caso di suicidio, incidente, omicidio o catastrofe naturale.

La De Leo Fund onlus non soltanto si occupa di fornire gratuitamente supporto psicologico ai survivors ma ha raccolto e saputo superare e trasformare molte di queste esperienze traumatiche grazie all’attivazione di un laboratorio creativo dove, coltivando la bellezza della relazione, si è ri-progettata, con amore e speranza, la cura per la vita.
 
E’ frutto del laboratorio creativo dell’Associazione De Leo Fund onlus l’evento artistico di tree knitting che si inaugura con una conferenza stampa il 20 novembre alle ore 12.00 in Piazza Garibaldi a Padova, titolato LA CURA DELLA VITA e che dà anche il nome alla due giorni realizzata dall’Associazione in collaborazione con Assessorato al Sociale e APS Advertising.
 
Il tree knitting si annovera nella social art ed è una forma d’arte prossima al graffitismo e all’arte di strada. Invece di colorare i muri della città con le tag, gli artisti del knitting propongono una sorta di arredo urbano ricoprendo oggetti o elementi della città con filati colorati o lana. L’evento di knitting realizzato dal laboratorio creativo dell’Associazione De Leo fund si è concentrato sugli alberi, da sempre ponte tra terra e cielo.
 
L’albero è un simbolo archetipo, vita che continuamente rinasce e si rinnova superando anche la stagione del freddo, del dolore e della perdita. Questo rinnovarsi della vita che si nutre di luce è anelito a un contatto profondo con la sacralità e l’armonia del cosmo. Scaldare gli alberi con il colore significa allora avere cura della vita, in ogni sua forma.
 
A corredo dell’evento artistico altamente simbolico, la De Leo Fund onlus in collaborazione con l’Assessorato al Sociale del Comune di Padova ha organizzato un incontro dal titolo “La cura della vita” aperto alla cittadinanza previsto per il 21 novembre in sala Rossini al Pedrocchi dalle ore 10.00 alle ore 13.30 il prof. Diego De Leo dialoga con Vittorino Andreoli, psichiatra e scrittore notissimo al pubblico nazionale, da sempre impegnato nella divulgazione scientifica e nella prevenzione.
 
locandina
 

Italiano