Orfani speciali, vittime invisibili

La perdita, violenta e traumatica della madre per femminicidio o suicidio, lascia i figli minori in un limbo di incertezza e confusione, oltre che – spesso – di inconsolabile disperazione.

Il futuro di questi bambini e adolescenti, orfani speciali, appare particolarmente problematico.

Trauma psicologico, stigmatizzazione, difficoltà di assegnazione a una nuova realtà familiare, rappresentano elementi che non possono che segnare in modo indelebile i tragitti esistenziali di questi particolari sopravvissuti.
Il convegno si propone di dibattere questi temi e di stimolare interventi, al fine di rendere più efficace la rete di supporto sociale e istituzionale, per queste vittime innocenti di evitabili violenze.

Riportiamo il programma.

Italiano